0

Scuola: le promesse e poi i tagli

Fioramonti, il nostro ministro all’Istruzione, aveva dichiarato che, se non si fossero trovati almeno 3 miliardi in più da mettere sulla scuola, si sarebbe dimesso. Risultato: in due anni e mezzo ci saranno tre...

0

Gli asini? Mah …

Siamo alle solite: la diffusione dei risultati dei test Ocse-Pisa dà l’occasione a tanti di parlare e straparlare di scuola. Nessun adulto perde l’occasione per tirare le orecchie ai ragazzi italiani. Perché? Perché non...

0

Sul grande disegno

Mi dite cosa abbiamo fatto in queste settimane a scuola? «Il grande disegno». «Abbiamo preso…. Cioè, tu hai preso il rotolo di carta bianca, il rotolo grande, il tubo che sta in piedi da...

0

Contro l’identità italiana?

Giovedì 15 Dicembre alle ore 17 alla Camera del Lavoro di Reggio Emilia sono stato invitato a discutere insieme alla consigliera comunale Marwa Mahmoud dell’ultimo libro di Christian Raimo intitolato “Contro l’identità italiana“. Sarà...

0

Sui pesci nello stagno

Appena andiamo in cortile correte tutti nel piccolo stagno. Mi dite perché? «Per vedere i pesci rossi». «Ci sono anche cinque pesci più grandi». «I pesci rossi sono tanti. Vanno sempre insieme. I pesci...

0

10 proposte dei docenti per la scuola

Da qualche tempo la rivista “La tecnica della scuola” ha dato vita alla meritevole rubrica “Dillo al Ministro Fioramonti”, che sta riscuotendo molto successo: caroministro@tecnicadellascuola.it. Il ministro risponde alle singole questioni. Ma quanto ascolterà...

0

Sulle vocali viventi

Bene, adesso riguardiamo un attimo le Vocali Viventi che avete disegnato. Perché le abbiamo chiamate Vocali Viventi? «Perché abbiamo fatto i disegni delle vocali come dei personaggi di una storia». «Perché abbiamo fatto tutto…...